Metriche: scopri come misurare i dati della tua strategia di marketing digitale

Scritto da

Stanco dell'hosting lento? Clicca qui e scopri come utilizzare Digital Ocean, guadagna anche 100 dollari da utilizzare nel tuo Cloud Hosting! Scopri come configurarlo senza accedere a terminali e codici!

Qualsiasi azienda che voglia espandersi nel mercato digitale deve definire i propri obiettivi, metrica e come li raggiungerai, del resto, solo con buone strategie di pianificazione sarà ben mirato e porterà buoni risultati.

Soprattutto nell'e-commerce in cui Internet ha un pubblico così volatile e dinamico, è necessario che le aziende siano sempre consapevoli di eventuali cambiamenti che possono accadere sia al loro pubblico che al mercato stesso.

Ma prima di ciò, è necessario comprendere molto bene il concetto di metriche e perché sono così necessarie nella tua attività, essendo così efficiente nel marketing digitale, indipendentemente dal fatto che l'obiettivo dell'azienda sia terminali idraulici o vendita di servizi.

Pertanto, il testo di oggi affronterà l'intero concetto di metriche, come funzionano, quali sono le loro caratteristiche, la differenza tra esse e i KPI (Key Performance Indicator), nonché i vantaggi e i vantaggi di cui si può godere nell'investimento.

Attirare lead, mostrare il valore del proprio lavoro ed essere in grado di convertirli in clienti fedeli al business è l'obiettivo di ogni azienda, del resto è attraverso gli acquisti e l'engagement che si espande sempre di più e mostra il proprio valore ad internet . .

Non solo, ma anche la vendita di a camion di pallet ci sono strategie dietro, che cercano un certo numero di vendite, coinvolgimento, condivisioni e reach, tutte queste metriche che portano l'azienda oltre e aiutano a misurare i vari valori che coinvolgono il business.

In modo semplice e molto diretto, possiamo intendere come metriche le misure quantitative che vengono utilizzate per analizzare le prestazioni di un processo. E, poiché un'azienda ne ha diversi, è necessario che tali misure siano ben applicate.

Pertanto, calcolando il numero di vendite durante il mese di a sistema commerciale X, ovvero il numero di persone che continuano a investire nel fiore all'occhiello dell'azienda, come le t-shirt personalizzate, sono solo alcune delle metriche utilizzate dalle diverse tipologie di business e dal mercato stesso.

In altre parole, le metriche sono modi eccellenti per prendere decisioni nella tua attività, influenzando se una campagna o una strategia è fattibile o meno, fungendo da una sorta di bussola, mostrandoti sempre la strada da percorrere in questo momento.

Pertanto, i seguenti argomenti tratteranno una serie di metriche e migliori spiegazioni su come utilizzarle in modo efficiente nella tua attività, che possono essere la logistica o anche un Consulenza informatica. Senza ulteriori indugi, dai un'occhiata.

Esplorare il concetto di metrica

Il primo passo è capire quanto queste metriche siano importanti nella tua attività, cosa che è stata già data in una piccola introduzione all'inizio di questo articolo. Sono alla base di qualsiasi decisione della tua azienda e questo influisce su tutta la tua pianificazione.

Ciò significa che, se una metrica viene misurata e calcolata in modo errato, tutti gli altri processi della tua azienda, anche una campagna promozionale, saranno di parte, facendo capire al brand che è redditizio o poco redditizio, assumendo un atteggiamento sbagliato.

Questo può influenzare da società di consulenza ambientale anche grandi sviluppatori di software. Tuttavia, altrettanto importante è sapere come differenziare le metriche dai noti KPI, che sono i noti Key Performance Indicators.

Le metriche non sono altro che informazioni rilevanti su una determinata azione intrapresa dall'azienda, mentre i KPI sono i risultati di una determinata azione. Cioè, una è continuità, una sequenza della precedente.

Ma per calcolare tali metriche, hai bisogno di strumenti di misurazione dei dati che ti aiutino a lavorare con così tante informazioni sul tuo società di sviluppo software, dopo tutto, la tecnologia si è evoluta e dovrebbe essere utilizzata a favore della tua organizzazione.

Pertanto, alcuni degli strumenti di misurazione più utilizzati oggi sul mercato sono:

Ognuno di loro ha le sue particolarità e spetta a ciascuna azienda decidere quale soddisfi meglio le proprie esigenze. Ovviamente è possibile utilizzare più di uno strumento, tutto dipende da ciò che l'azienda cerca e di cui ha bisogno.

Con questo in mente, ci sono solo pochi dubbi su quali metriche siano più utilizzate sul mercato e su come questo vada a vantaggio di ogni tipo di attività, anche un distributore in fibra di vetro. Dai un'occhiata agli argomenti seguenti.

Metriche e KPI più utilizzati

Ora che l'importanza delle metriche e dei KPI per la tua strategia di marketing digitale è un po' più chiara, è tempo di conoscere alcuni dei più utilizzati che possono fare una grande differenza nella tua attività.

Pertanto, controlla di seguito alcuni che il mercato utilizza in modo più assertivo e che può fare la differenza tra prendere decisioni buone o cattive nel tuo gestione dei rifiuti.

01 - Biglietto medio

Abbastanza direttamente, il biglietto medio mostra il valore delle tue vendite in un periodo prestabilito dall'azienda. Ciò significa che può mostrare il profitto medio per campagna, prodotto o promozione che l'azienda realizza.

In altre parole, espone in modo abbastanza grossolano quanto il reparto vendite sia riuscito a realizzare un profitto su un particolare prodotto. Occorre però prestare attenzione perché le vendite non sono sempre legate a un solo processo, quindi è necessaria una certa sensibilità a questa metrica.

02 - ROI

Questo acronimo sta per il termine Return on Investment, o in inglese, Ritorno dell'investimento. Si può capire e dire che è una metrica che dice quanto sia stato redditizio un investimento, ovvero quanto è stato raccolto con alcuni investimenti specifici.

È molto utile principalmente per il reparto marketing delle aziende, principalmente per calcolare campagne speciali, come la festa della mamma, il Natale, tra gli altri. È uno dei più utilizzati sul mercato ed è difficile gestire la tua attività senza questa metrica.

03 - CPL

Questo indicatore è l'acronimo di Cost per Lead e, in maniera molto diretta, è il prezzo che la tua azienda paga, i costi e le spese per generare lead per la tua attività attraverso il content marketing, noto anche come inbound marketing.

Ricordare che il content marketing non è altro che la creazione costante di contenuti per Internet che mira ad aggiungere valore e trattenerti, e farlo non costa poco.

Ci sono i professionisti necessari per creare contenuti, manutenzione costante della pagina o del sito, nonché filtraggio costante di ciò che è interessante per il pubblico, editing video, progettazione di contenuti e immagini, tra molti altri investimenti.

04 - CAC

Questo KPI è molto simile al precedente, ma in questo caso, invece di coinvolgere solo il lead, coinvolge l'intero Costo di acquisizione del cliente. È completo come l'argomento precedente, con la differenza che può includere interviste, manutenzione dell'imbuto di vendita e strategie aziendali, tra molte altre pratiche.

05 - Traffico organico

Come suggerisce il nome, il traffico organico misura la quantità di persone interessate al contenuto della pagina e continuano a consumare ciò che offre. Ci arrivano su consiglio di Google o su indicazione dei social network della pagina.

Questa metrica mira a capire chi sono i lead che compaiono organicamente sul sito, il tutto come risultato dell'intenso lavoro di inbound marketing dell'azienda e può essere essenziale per decidere se è necessario o meno modificare la forma di marketing o assumere traffico a pagamento. per aumentare la portata.

Monitorare la metrica è molto importante per il semplice fatto di sapere se la tua azienda è forte nelle azioni che sta cercando di promuovere, attraendo clienti e lead, o se è necessario adattarsi ad altre pratiche o cambiare strategia.

Considerazioni finali

Il testo di oggi ha affrontato quali sono le metriche e come misurare i dati della tua azienda da utilizzare nel marketing digitale, esplorando gli impatti che possono avere sulla tua attività, nonché i KPI e le metriche più utilizzati ed efficienti oggi.

Come vantaggi e vantaggi, possiamo menzionare che le metriche lasciano sempre l'azienda un passo avanti e, come accennato alcune volte nel testo, consentono un maggiore potere e processo decisionale che normalmente verrebbero compresi solo dopo un completo fallimento.

Aiuta anche a coinvolgere più clienti, conoscere quali sono i punti di forza e di debolezza del business, oltre a consentire diverse possibilità quando, insieme ai KPI, l'azienda comprende quale dovrebbe essere l'obiettivo, ottenendo ancora più lead e clienti.

Usa le informazioni fornite in tutto il testo come forma di guida e ricerca il più possibile su quali metriche la tua azienda può utilizzare, usando il tuo segmento, realtà ed essenza per estrarne il meglio.

Questo testo è stato originariamente sviluppato dal team del blog Guida agli investimenti, dove puoi trovare centinaia di contenuti informativi su diversi segmenti.

lascia un commento